28 maggio 2017
Aggiornato 14:00
Fed Cup | Italia, 0 - USA, 1

La Giorgi cede alla Williams

La statunitense, regina del tennis mondiale si è imposta per 76(5) 62 in un'ora e quaranta minuti di partita. Nel primo set nessuna delle due perde il servizio.

BRINDISI (askanews) - Brava lo stesso Camila Giorgi. Ha lottato come una tigre ma non c'è stato nulla da fare contro Serena Williams nel match che ha aperto la sfida di Fed Cup tra Italia e Stati Uniti valida come playoff per la permanenza nel World Group della Fed Cup di scena questo week-end sul campo in terra rossa allestito al Circolo Tennis Brindisi (oltre 4mila posti la capienza). La statunitense, regina del tennis mondiale si è imposta per 76(5) 62 in un'ora e quaranta minuti di partita.

IL MATCH - Nel primo set nessuna delle due perde il servizio. Nel sesto game Camila fallisce una chance del 4-2 poi è lei, sul cinque pari, a concedere con un doppio fallo una delicata palla-break, cancellata però con autorità. Un set così equilibrato non può che decidersi al tie-break: Serena vola 3-0, Camila la riagguanta sul 3 pari ma poi sul 6-5 Williams servizio Giorgi l'americana incamera il primo parziale al termine di uno scambio durissimo concluso da un rovescio in rete dell'azzurra. Nella seconda frazione l'equilibrio si spezza nel quarto gioco con Serena che strappa la battuta alla Giorgi e sale 3-1. Rinfrancata dal vantaggio l'americana, imbattuta in Fed Cup, non concede più nulla e chiude 62 con un secondo break e con Camila che commette doppio fallo sul match-point. Vittoria alla Williams, dunque, ma la Giorgi ha confermato la sua capacità di competere con le migliori.