3 dicembre 2016
Aggiornato 14:30
Calcio | As Roma

Zeman: «Totti è il più forte. Se sta bene, non smetterà»

Il tecnico boemo sul futuro di Francesco: «Deve fare quello che si sente, anche l'anno scorso si diceva che era finito e ha portato lui la Roma in Champions...». Altra tegola per i giallorossi: si ferma Peredes, tre settimane di stop.

Zeman ha allenato Totti dal 1997 al 1999 e poi nella stagione 2012/13 (© Askanews)

ROMA - «Totti? Deve fare quello che si sente di fare, anche l'anno scorso si diceva che era finito e invece ha portato lui la Roma in Champions». E' il commento di Zdenek Zeman, che risponde così sul futuro del capitano della Roma a margine della presentazione del libro 'Io & Paul' di Stefano Greco, presso il Circolo Canottieri Lazio. «Se lo farei giocare al derby? Dipende come sta - ha aggiunto il tecnico boemo, che ha allenato Totti dal 1997 al 1999 e poi nella stagione 2012/13 -, l'ho sentito la scorsa settimana e penso che ha qualche problemino. Per me rimane sempre il più forte, ma si deve sentire bene».

Si ferma Peredes, tre settimane di stop
Altra tegola per Luciano Spalletti. Leandro Paredes è stato sottoposto oggi a controlli strumentali che hanno messo in evidenza i postumi di un trauma distorsivo di alto grado della caviglia sinistra con impegno della sindesmosi tibio-peroneale. La progonosi per il centrocampista argentino, infatti, e' di circa 2-3 settimane.