28 maggio 2017
Aggiornato 14:00
Tennis | ATP Miami 2017

Federer trionfa anche a Miami: Nadal battuto in due set

E tre. Dopo Australian open, Indian Wells, l’infinito, eterno, superbo Roger Federer vince anche Miami, secondo «Master 1000» dell’anno, inanellando l’ennesimo trionfo di una carriera unica, inimitabile.

Roger Federer trionfa anche a Miami (© ANSA)

MIAMI - Ancora lui, Roger Federer: c'è la firma del 35enne fuoriclasse di Basilea anche sul «Miami Open», secondo Atp Masters 1000 del 2017, dotato di un montepremi di 6.993.450 dollari, conclusosi sui campi in cemento del Tennis Center di Crandon Park, in Florida. Lo svizzero, numero 6 del ranking mondiale (da domani salirà sulla quarta poltrona) e quarta testa di serie, ha superato per 63 64, in un'ora e 35 minuti, lo spagnolo Rafa Nadal, numero 7 Atp e quinto favorito del seeding, in quella che era la 37esima sfida in carriera fra i due, la terza quest'anno: come già nelle prime due si è imposto di nuovo King Roger, in precedenza vincitore in cinque set a Melbourne (dove ha conquistato il 18esimo Slam, record assoluto) e negli ottavi ad Indian Wells due settimane fa, in un match senza storia.

Terzo trofeo stagionale per lo svizzero
Ora dunque il bilancio dei precedenti vede il maiorchino avanti per 23 a 14, dopo aver perso gli ultimi quattro testa a testa disputati. Per Federer si tratta del 91esimo titolo conquistato in carriera in 139 finali, il terzo trionfo a Miami, a undici anni di distanza dall'ultima volta (lo svizzero ha vinto il torneo nel 2005, battendo Nadal, e nel 2006, superando Ljubicic, suo attuale coach). E' anche il terzo trofeo che Roger si aggiudica in questa stagione che lo ha visto imporsi agli Australian Open e a Indian Wells, battendo Wawrinka. Unica "stecca" a Dubai, sconfitto negli ottavi da Donskoy con tanto di match-point a favore: il suo fantastico bilancio nel 2017 dice 14 vittorie e 1 sola sconfitta.